Sabato 27 Novembre 2021

commercialisti

  • "Cash Accounting" e liquidazione assistita dell'AdE

    Il “Cash Accounting” o “IVA per cassa” è un regime speciale introdotto dal “Decreto Crescita”, articolo 32-bis, DL 83/2012, che consente di versare l’IVA solo dopo il pagamento della fattura ma comunque entro 12 mesi dall’operazione. Costituisce sicuramente un aiuto concreto per tutti quei contribuenti che si trovino in situazioni di disequilibrio finanziario ed ora anche un’opportunità da cogliere vista la spiacevole contingenza legata all’introduzione dal 2019 dell’obbligo della fatturazione elettronica.
  • #NoiProfessionisti ci vediamo il 13 maggio a Roma

    Il Sindacato Italiano Commercialisti, come molti già sapranno, ha aderito alla manifestazione promossa dall'Ordine degli Avvocati di Roma e Napoli, insieme agli Ordini degli Architetti, degli Ingegneri e dei Medici di Roma, che si terrà nella Capitale sabato 13 maggio prossimo.

    L'appuntamento è alle 10,00 in piazza della Repubblica (noi Commercialisti davanti alla sede del nostro Consiglio Nazionale) dove, insieme ad Avvocati, Architetti, Ingegneri, Medici e tantissimi altri professionisti, sfileremo in corteo fino a Piazza San Giovanni per chiedere
  • (Ancora) sulla Fatturazione Elettronica

    Il primo gennaio si avvicina e, con esso, l'avvento della fattura elettronica che vedrà coinvolta la gran parte delle imprese operanti in Italia. Nonostante tutte le criticità finora emerse, il MEF ed il suo braccio operativo (l'Agenzia delle Entrate) sono rimasti saldi nelle loro posizioni, convinti che da qui alla fine dell'anno riusciranno ad offrire un servizio efficiente e rispettoso della privacy dei contribuenti.
    Memori delle esperienze passate,
  • 2018 e S.i.C.

    Il nuovo anno è cominciato da poco, ma già siamo più operativi che mai.
    Ad inizio mese abbiamo invitato il Consiglio Nazionale ad istituire un "filo diretto" con sindacati ed associazioni, attraverso l'istituzione di un'apposita area dedicata nel sito istituzionale, mailing list, oppure con l'adozione di misure similari finalizzate all'ascolto bidirezionale pemanente e tendenzialmente
  • 29 aprile 2020: Assemblea degli Associati

    Gentili Associati,

    pdf QUI (202 KB) è disponibile l'avviso di convocazione dell'Assemblea degli Associati che si terrà mercoledì 29 aprile p.v. alle ore 18,00 (in seconda convocazione). A norma dell'art. 106, comma 2, del D.L. n. 18/2020, la stessa si terrà, in via del tutto eccezionale, in modalità videoconferenza, come da istruzioni disponibili pdf QUI (33 KB) (previo login all'area riservata)

    Si ricorda che, ai sensi dell'art. 10 del vigente Statuto, "hanno diritto di intervento e di voto in Assemblea tutti i soci in regola nel pagamento delle quote associative annuali" (si richiede la regolarità dell'annualità 2019) e che "i soci possono farsi rappresentare da altri soci, anche se membri del Comitato Direttivo salvo, in quest'ultimo caso, per l'approvazione dei bilanci e le deliberazioni in merito a responsabilità dei componenti del Comitato stesso. Ogni socio potrà rappresentare per delega non più di altri 2 (due) soci".

    Cordiali saluti,
    Sindacato Italiano Commercialisti
  • A meno di un anno dalla precedente astensione, Commercialisti di nuovo in SCIOPERO

    Cari Colleghi,
    come certamente saprete nei giorni dal 15 al 22 settembre saremo di nuovo in sciopero. Non è passato nemmeno un anno dalla precedente astensione (30.09/01.10.2019) ma la situazione in cui versa la nostra categoria è sotto gli occhi di tutti voi. Viviamo in un clima di profonda frattura tra Governo e mondo professionale e l'illegittima esclusione dai contributi a fondo perduto Covid-19, oltre alla mancata concessione della proroga per il versamento delle imposte dirette, sono state solamente le gocce che hanno fatto traboccare un vaso ormai stracolmo.
    Nell'ambito dell'astensione
  • Caos INPS: i sindacati e le associazioni dei commercialisti scrivono al Ministro Gualtieri

    Le disposizioni operative per l’erogazione dell’indennità in favore dei lavoratori autonomi, di cui agli articoli 27 e 28 del DL 18/20, prevedono un iter burocratico che determina molteplici difficoltà.
    Purtroppo quanto sostenuto dal Presidente dell’Inps circa l’adeguatezza del sistema e la sua capacità di reggere è smentito inequivocabilmente dai fatti.
    E' per questo motivo che il SIC e tutte le associazioni dei commercialisti hanno ritenuto opportuno scrivere al Ministro dell'Economia Gualtieri.
    pdf QUI (604 KB) la missiva.
  • COMMERCIALISTI 4.0 - Comportamenti, opportunità e responsabilità sociale nella professione (ANNULLATO)

    ATTENZIONE: in ottemperanza al DPCM del 4 marzo 2020 (Misure di contrasto al COVID-19), l'evento è ANNULLATO.

    Il Sindacato Italiano Commercialisti organizza il prossimo 20 marzo, nella splendida cittadina umbra di Todi, un seminario formativo per cercare di comprendere come sta evolvendo il futuro della nostra professione, creando un filo diretto con il nostro Consiglio Nazionale, grazie alla presenza dei consiglieri nazionali Giorgio Luchetta, Vice Presidente del CNDCEC, e Marcella Galvani. 
    Moderato da Nadia Biscola (collega di Torino e consigliere del SIC), lo stesso sarà strutturato in due sessioni.
    Nella prima
  • Coronavirus e nodi che vengono al pettine

    Ci eravamo ripromessi come Sindacato italiano Commercialisti di limitare i nostri interventi, anche per rispetto di tutti coloro che hanno perso la vita in questo drammatico momento. In primis il personale medico-sanitario e, purtroppo, anche alcuni Colleghi.  

    Ma l’attuale emergenza sanitaria sta mettendo a nudo tutto il nostro sistema paese ed un intero sistema di relazioni tra popoli. Vengono al pettine
  • D.L. "Rilancio": analizziamo insieme le ultime novità

    Vi aspettiamo mercoledì 20 maggio, a partire dalle ore 16,00, per analizzare insieme la ultime novità normative sul D.L. c.d. "Rilancio" di prossima pubblicazione.
    Nel corso del seminario formativo, usufruibile in modalità webinair,  avremo modo di affrontare argomenti quali i bonus per l'edilizia, i contributi, le indennità e le agevolazioni, anche sotto forma di credito d'imposta, disponibili per fronteggiare l'emergenza sanitaria/economica in corso, le novità in tema di approvazione dei bilanci d'esercizio e di continuità aziendale, le misure specifiche per i settori dello sport, del turismo, della cultura e del terzo settore.
    I dettagli dell'evento, a cui si potrà accedere attraverso questo link, sono disponibili sulla nostra pagina Facebook e pdf qui (225 KB).


  • D.L. 18/2020: proposte congiunte di modifica

    Le sigle sindacaliADC, AIDC, ANC, ANDOC, FIDDOC, SIC, UNAGRACO, UNGDCEC e UNICOsi fanno coralmente promotrici della richiesta di modifica di alcune disposizioni contenute nel D.L. 18/2020 - decreto “Cura Italia”, condivise con il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, nell’auspicio che le istituzioni possano cogliere la cogenza delle osservazioni formulate, in ossequio al principio di certezza del diritto, di legittimo affidamento e buona fede, sanciti dalla Costituzione e richiamati dallo Statuto dei Diritti del Contribuente. 
    Intendiamo, in particolare, sottolineare che le integrazioni proposte intendono ripristinare equità di misura tra imprese e professionisti, minata dalla presenza nel decreto di numerose norme impropriamente dedicate ad una sola delle categorie produttive. 
    Ricordiamo infatti
  • Dalla Generali una polizza Covid-19

    In questo particolare contesto che vede stravolta la nostra quotidianità, segnaliamo una interessante proposta che l'Agenzia Generali di Perugia Settevalli, nostro Partner, ha preparato per il Sindacato italiano Commercialisti con l'obiettivo di mettere a disposizione della clientela Impresa un pacchetto di garanzie e servizi per la tutela dei loro dipendenti in caso di contagio da COVID-19, al fine di poter dare una risposta concreta alle principali preoccupazioni legate alla sua diffusione.
    Si tratta di un pacchetto assicurativo (economico ma completo) con il quale
  • Dimostriamo, uniti, di essere davvero essenziali

    Cari Iscritti, Cari Colleghi,

    il 15 settembre, con il supporto del CNDCEC, manifesteremo a Roma e presso le sedi territoriali collegate per tutelare la nostra Professione ed i contribuenti, che ogni giorno supportiamo, avanzando, in ottica propositiva, quattro richieste essenziali a tale scopo:

    1) Moratoria delle sanzioni per i contribuenti che verseranno le imposte dopo il 20 agosto entro il 30 settembre;

    2) Istituzione di un tavolo di concertazione con il Ministero dell'Economia e delle Finanze ed Agenzia delle Entrate in ordine alla preannunciata riforma fiscale;

    3) Attivazione di meccanismi di confronto permanente sulla normativa di politica economica, finanziaria e tributaria;

    4) Ripristino della parità di trattamento delle professioni ordinistiche negli incentivi riconosciuti alle altre categorie economiche del Paese.

    Il vostro supporto è quindi – oggi – ancor più vitale: contattateci per capire come aderire alla manifestazione di categoria ed all'astensione indetta.

    Dimostriamo, uniti, di essere davvero essenziali!

    pdf Astensione 2020 - locandina (399 KB)
  • Egregio Signor Ministro delle Finanze...

    Egregio Sig. Ministro delle Finanze,

    sono un dottore Commercialista. Dai social e dai vari gruppi WhatsApp a cui partecipo ho appreso che ha intenzione di fare sul serio con le semplificazioni. Ebbene sì, Signor Ministro, l’ho letto sui social, perché, forse Lei forse non lo sa, ma con tutte le semplificazioni finora fatte non mi è rimasto neanche il tempo di leggere un giornale o meglio ancora una rivista specializzata. Quindi, in quei pochi minuti in cui aspetto che si raffreddi il tè, per poi iniziare con le mie (ormai quotidiane)
  • Fatturazione elettronica e ricadute professionali

    La Fatturazione Elettronica è nata per contrastare l’evasione tributaria incrociando i dati delle fatture in entrata ed in uscita: FALSO.
    Abbiamo già avviato il processo di interlocuzione ed informazione con la nostra clientela formata, nella stragrande maggioranza dei casi, da soggetti piccoli o piccolissimi. Tutti ci dicono che sarà molto difficile adeguarsi (molti artigiani non hanno nemmeno il computer per emettere fatture, né riescono a gestire la posta elettronica, per non parlare della PEC). In molti casi le risposte che abbiamo ottenuto sono:
  • Formazione esperienziale relazionale per il professionista

    Il Sindacato italiano Commercialisti, insieme ad Industria dell’Esperienza, è lieto di proporre un ciclo di incontri (validi ai fini della FPC, con accreditamento da parte dell'Odcec locale) che si terranno a Roma nel periodo settembre – dicembre 2018.
    Si tratta in particolare di quattro seminari nel corso dei quali verranno affrontate non solo materie di stretta rilevanza tecnica, ma altresì tematiche inerenti la crescita professionale (e personale) di indubbio interesse per la nostra attività.
    Grazie al prezioso contributo della d.ssa Patrizia Bonaca, formatrice econolistica, avremo infatti modo di analizzare argomenti quali la gestione strategica del tempo, le strategie per parlare in pubblico, la prevenzione del conflitto e la gestione dello stress nel luogo di lavoro, la motivazione personale e dei propri collaboratori. Si parlerà inoltre di network professionali (con il dott. Stefano Sfrappa), di privacy ed antiriclaggio (con la d.ssa Anna Rita Costa), di digitalizzazione degli studi professionali (con il dott. Donatello Sciubba) e di responsabilità professonale (con il dott. Danilo Sciuto).
    Tutti i dettagli li trovate pdf QUI (157 KB).
  • II SiC scrive al Presidente Miani

    A seguire il testo della missiva inviata ieri, 4 maggio 2017, al Presidente del CNDCEC, Dott. Massimo Miani.

    Carissimo Presidente,

    abbiamo letto, come molti altri, le Tue dichiarazioni circa gli ultimi provvedimenti legislativi che investono in maniera drammatica la nostra categoria, i lavoratori autonomi e tutte le piccole e medie imprese.

    La Tua recente elezione, originariamente concentrata ad istituire e partecipare
  • Il caos normativo in nome della lotta alla pandemia

    Mai come oggi contribuenti e professionisti sono soffocati da una serie di norme e di adempimenti che si susseguono senza soluzione di continuità, in un turbinio di regole contingenti e spesso inutili. Talvolta create ad arte perché nella confusione generale e nella difficoltà di applicazione/fruizione molti contribuenti rinunciano agli esigui benefici.

    Il tutto in un contesto di profonda difficoltà economica e di crescente disagio sociale.

    Facciamo riferimento in particolare
  • Il SiC incontra i Parlamentari Commercialisti (a seguire assemblea annuale)

    E’ stato ormai definito il programma del seminario professionale, già anticipato sulla nostra pagina Facebook ed organizzato per il prossimo 16 maggio, dalle ore 8,45 alle ore13,00, presso l’Hotel Nazionale di piazza Montecitorio (Roma). Il convegno, dal titolo “Ridefinire il perimetro delle competenze e riposizionare l’immagine dei commercialisti”, oltre che di sicuro interesse in considerazione dei relatori e degli argomenti che verranno trattati, sarà anche l’occasione di incontrare alcuni nostri colleghi Parlamentari; hanno infatti assicurato la loro presenza
  • La riforma fiscale durante il Covid: inopportuna e decontestualizzata

    Il Sindacato italiano Commercialisti ha attenzionato il tema della c.d. “riforma fiscale” che secondo le intenzioni del Direttore dell’Agenzia delle Entrate Avv. Ernesto Maria Ruffini (e non del Legislatore) dovrebbe entrare in vigore dal 1° gennaio 2021.

    Tale riforma potrebbe utilizzare le risorse messe a disposizione dal recovery fund per cambiare dalla radice il nostro sistema fiscale, riorganizzando il servizio delle Agenzie territoriali e tassando le imprese, mensilmente o trimestralmente, sulla base del principio di cassa.

    L’attuale crisi economica ingenerata dallo stato di emergenza sanitaria sta creando

Invita un collega

Invita i tuoi colleghi a unirsi a noi!
Facciamoci sentire!

Live betting in bet365 Sport now.

NOTA:

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei navigatori. Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo