Mercoledì 22 Settembre 2021

sciopero commercialisti

  • #aveteISAgerato

    COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

    1° OTTOBRE A ROMA IL PRESIDIO DI PROTESTA DEI COMMERCIALISTI

    Roma, 27 settembre 2019

    Appuntamento per i commercialisti il prossimo 1° ottobre a Roma, davanti alla sede del MEF per il presidio organizzato dalle Associazioni nazionali di categoria ADC - ANC – SIC -UNICO - per manifestare contro l’applicazione degli ISA per l’anno d’imposta 2018.

    In occasione della proclamata astensione, che riguarda l’invio dei modelli F24 dei commercialisti e la presenza alle udienze presso le commissioni tributarie provinciali e regionali, la categoria torna a chiedere
  • A meno di un anno dalla precedente astensione, Commercialisti di nuovo in SCIOPERO

    Cari Colleghi,
    come certamente saprete nei giorni dal 15 al 22 settembre saremo di nuovo in sciopero. Non è passato nemmeno un anno dalla precedente astensione (30.09/01.10.2019) ma la situazione in cui versa la nostra categoria è sotto gli occhi di tutti voi. Viviamo in un clima di profonda frattura tra Governo e mondo professionale e l'illegittima esclusione dai contributi a fondo perduto Covid-19, oltre alla mancata concessione della proroga per il versamento delle imposte dirette, sono state solamente le gocce che hanno fatto traboccare un vaso ormai stracolmo.
    Nell'ambito dell'astensione
  • Dimostriamo, uniti, di essere davvero essenziali

    Cari Iscritti, Cari Colleghi,

    il 15 settembre, con il supporto del CNDCEC, manifesteremo a Roma e presso le sedi territoriali collegate per tutelare la nostra Professione ed i contribuenti, che ogni giorno supportiamo, avanzando, in ottica propositiva, quattro richieste essenziali a tale scopo:

    1) Moratoria delle sanzioni per i contribuenti che verseranno le imposte dopo il 20 agosto entro il 30 settembre;

    2) Istituzione di un tavolo di concertazione con il Ministero dell'Economia e delle Finanze ed Agenzia delle Entrate in ordine alla preannunciata riforma fiscale;

    3) Attivazione di meccanismi di confronto permanente sulla normativa di politica economica, finanziaria e tributaria;

    4) Ripristino della parità di trattamento delle professioni ordinistiche negli incentivi riconosciuti alle altre categorie economiche del Paese.

    Il vostro supporto è quindi – oggi – ancor più vitale: contattateci per capire come aderire alla manifestazione di categoria ed all'astensione indetta.

    Dimostriamo, uniti, di essere davvero essenziali!

    pdf Astensione 2020 - locandina (399 KB)
  • EMERGENZA FISCO - La categoria dei Commercialisti si prepara allo sciopero

    Roma, 16 settembre 2019

    Le associazioni nazionali dei commercialisti ADC – AIDC – ANC – ANDOC – FIDDOC – SIC - UNAGRACO – UNGDCEC – UNICO hanno proclamato, nel rispetto delle modalità contemplate dal codice di autoregolamentazione vigente, l’astensione degli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili dalle attività riguardanti:
    - la trasmissione telematica, quali intermediari, dei modelli di pagamento F24, nei giorni 30/09 e 01/10;
    - la partecipazione ad udienze presso le Commissioni Tributarie provinciali e regionali, nei giorni compresi dal 30/09 al 07/10.

    Il disagio dei professionisti, determinato dal proliferare degli adempimenti fiscali, perdura da troppo tempo ed il caos ISA, per il quale le Associazioni nazionali hanno chiesto invano la disapplicazione per l’anno d’imposta 2018 del nuovo sistema, ha senza dubbio aggravato ulteriormente la situazione.

    Le scriventi Associazioni nazionali, nel ribadire la necessità della disapplicazione ISA per il 2018 o, in subordine, la loro applicazione in via facoltativa, rivendicano il rispetto dello Statuto del  Contribuente, le cui disposizioni continuano ad essere violate in spregio ai diritti dei cittadini; rivendicano altresì una sistematica e formale consultazione della categoria e delle associazioni che la rappresentano nella formulazione di norme e procedure riguardanti le materie di competenza dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

    Il ricorso all’astensione, a lungo dibattuta, si rende ormai indispensabile per dare un segnale estremo e tangibile di un malessere che incide, ormai da troppo tempo, non solo sui professionisti che li assistono, ma soprattutto sugli operatori economici.

    Le Associazioni nazionali ADC – AIDC – ANC – ANDOC – FIDDOC – SIC - UNAGRACO – UNGDCEC – UNICO sono perciò certe che questa protesta sarà condivisa da tutti i contribuenti, giacché alla base della proclamata astensione c’è innanzitutto la richiesta del rispetto dei diritti di ciascun cittadino dello Stato, rispetto da attuare e garantire mediante interventi concreti e attraverso una effettiva semplificazione fiscale, che si traduca anche in una vera riduzione degli adempimenti tributari.
  • Lo sciopero dei Commercialisti: tra germogli e spine

    Il SIC, Sindacato Italiano Commercialisti, da sempre convinto della necessità di una forte forma di protesta da parte della Categoria, aveva aderito incondizionatamente al primo sciopero nazionale dei Commercialisti, indetto per i prossimi giorni, pur non facendo parte del tavolo delle sigle sindacali che lo avevano proclamato.

    Attendevamo l’Assemblea di venerdì 17 febbraio per discuterne con i numerosi associati giunti da tutta Italia, consapevoli del fatto che un organismo sindacale ha il dovere di ascoltare le proposte (ed eventualmente anche le critiche) dei propri iscritti.

    Nel frattempo, a seguito degli incontri con il Ministero, delle aperture ottenute sul fronte delle richieste, ma anche per il concreto rischio di sanzioni a carico dei nostri clienti, che avrebbero scoraggiato la partecipazione dei nostri colleghi all’iniziativa sindacale, le sigle che avevano proclamato lo sciopero, ne hanno comunicato la revoca.

    Tale revoca non ha trovato d’accordo la nostra Assemblea, convinta
  • Revocata l'astensione dei Commercialisti: decisione non condivisa da ANC, SIC e UNAGRACO

    Le Associazioni ANC, SIC e UNAGRACO non hanno condiviso la decisione di revocare lo sciopero proclamato dalla categoria a partire dalle 24:00 del 14 settembre per 8 giorni, presa dalla maggioranza delle sigle nazionali promotrici dell’astensione sulla base delle aperture ricevute da parte del MEF.

    Nella giornata di ieri
  • SCIOPERO - I Commercialisti non pagano le tasse

    E' giunto il momento di dar prova di unità. Per fare collettivamente percepire quantomeno i disagi del nostro operare quotidiano. E' un primo passo? Servirà? Avrà successo? Nessuno lo può dire, ma quel che è certo è che dipenderà esclusivamente da noi.

    pdf Qui trovate le motivazioni e le richieste a fronte della prossima astensione collettiva. (475 KB)

    pdf Qui è possibile prelevare il codice di autoregolamentazione. (268 KB)


Invita un collega

Invita i tuoi colleghi a unirsi a noi!
Facciamoci sentire!

Live betting in bet365 Sport now.

NOTA:

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei navigatori. Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo