Sabato 17 Novembre 2018

Stefano Sfrappa riconfermato alla guida del Sindacato Italiano Commercialisti

Questo l’esito dell’assemblea annuale del Sindacato Italiano Commercialisti (SIC), tenutasi a Perugia lo scorso mese di marzo per l’approvazione del rendiconto, il rinnovo delle cariche associative e la definizione degli obiettivi per il triennio 2018 – 2020.

Nel corso della stessa, il Presidente Stefano Sfrappa ha illustrato i risultati ed il programma per il prossimo triennio, con un’attenzione particolare rivolta ai seguenti temi:  

  • specializzazioni e futuro della professione;
  • lotta alla burocrazia e riduzione degli adempimenti fiscali;
  • razionalizzazione e riduzione della pressione tributaria;
  • prospettive per i giovani professionisti;
  • nuove forme di aggregazione sindacale.
Il Sindacato Italiano Commercialisti rappresenta i commercialisti italiani. Tanti possono chiamarsi consulenti, ma solo chi ha fatto un percorso di studi e formazione, che continua ancora oggi, chi ha superato un esame di Stato ed è iscritto ad un Ente Pubblico, con conseguente rispetto di regole deontologiche, è COMMERCIALISTA

E’ ora di fare chiarezza nell’interesse della collettività tutta.

Le azioni del prossimo triennio saranno volte alla difesa di una professione che subisce attacchi da più parti, ma che è simbolo della legalità.

Il carico fiscale e le scadenze inutili, non solo tengono i commercialisti lontano dalle famiglie, con orari di lavoro estremi, ma rendono impossibile anche aiutare le aziende, che tanto hanno bisogno di sostegno soprattutto di fronte agli attuali cambiamenti dei modelli produttivi.

Vogliamo sottolineare che le manifestazioni e le denunce che abbiamo fatto e che continueremo a fare,  non vogliono proteggere delle rendite di posizione acquisite negli anni, ma restituire dignità ad una professione con rilevanti funzioni socio-economiche e nel contempo tutelare i cittadini da un fisco iniquo e vessatorio. Non siamo mai stati dalla parte degli evasori, non siamo i loro consiglieri, le tasse devono essere pagate ma nel rispetto dell’art. 53 della Costituzione: tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva  in base a criteri di progressività.

E noi aggiungiamo senza inutili adempimenti!!!



ORGANI DEL SINDACATO ITALIANO COMMERCIALISTI

Consiglio Direttivo

Biscola Nadia, Bonaca Patrizia, Bruno Angela Maria, Costa Anna Rita, Delfino Gemma, Frustini Andrea (Tesoriere), Galardini Paolo, Guarracino  Maurizio, Guida Giuseppe (Vice Presidente), Iaccarino Giovanni, Mangiapane Filippo, Marinelli Marco (Vice Presidente), Masi Roberto, Millesimi Rita, Pace Giovanni, Ricci Alessandra (Segretario), Sciubba Donatello, Sciuto Danilo, Sfrappa Stefano (Presidente), Stefanacci Giovanni, Tatarelli Eugenio

Collegio dei Revisori 

Pulci Antonella (Presidente), Giambenedetti Gianluca, Stangoni Matteo

Invita un collega

Invita i tuoi colleghi a unirsi a noi!
Facciamoci sentire!

AIACE Partner

AIACE
Live betting in bet365 Sport now.

Link utili

  • Gruppo di studio spontaneo per la riforma della professione
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

NOTA:

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei navigatori. Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo